vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Baldissero Torinese appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Asili Nido

Scheda del servizio

Strada Pino n. 1 bis
Telefono 011 940 7415
Il Micronido di Baldissero Torinese è stato inaugurato il 16 ottobre 2010. Progettato con le tecniche più innovative in materia di risparmio energetico attraverso la cura delle trasmittente termiche dei materiali di costruzione, impianto solare termico per la produzione di acqua sanitaria e integrazione del sistema di riscaldamento realizzato a pavimento, impianto fotovoltaico con produzione pari ai consumi della struttura.
Il Micronido può ospitare 22 bambini dai 12 ai 36 mesi, un servizio socio educativo di interesse pubblico che da un lato favorisce un’armonica evoluzione psico-fisica del bambino, dall’altro rappresenta un aiuto concreto per le famiglie, consentendo il ritorno al lavoro dei genitori, soprattutto delle mamme.

Il nido d’infanzia è un servizio socio-educativo che offre al bambino un percorso di socializzazione, attraverso esperienze cognitivo affettive significative, e alla famiglia un sostegno per la conciliazione dei tempi lavorativi e per lo svolgimento delle funzioni educative, soprattutto quando è impedita da difficoltà o problemi che possono affievolire il suo compito. Il nido costituisce un riferimento, particolarmente per le famiglie portatrici di
disagio insieme alla quali è possibile individuare strumenti e percorsi di supporto.
Il nido ha lo scopo di:
promuovere lo sviluppo psico-fisico, cognitivo, affettivo e sociale dei bambini;
offrire sostegno alle famiglie nel loro compito educativo garantendo assistenza sul piano psicologico, pedagogico, emozionale e sociale;
garantire un adeguato inserimento dei minori in difficoltà e/o appartenenti a famiglie portatrici di problematiche sociali;
garantire la realizzazione di attività ricreative e di socializzazione attraverso
l’utilizzazione dei suoi spazi sia a favore di bambini che già usufruiscono del
servizio educativo, sia di bambini che non frequentano il nido (centri gioco o
simili, previsti dalla L. 285/97);
costituire il centro di promozione, sperimentazione e coordinamento di educative, anche a domicilio, secondo le indicazioni della L.285/97;
offrire alla comunità una sede di discussione, consulenza e formazione
permanenti sulle problematiche della prima infanzia da realizzare anche
attraverso l’organizzazione di dibattiti su argomenti che riguardano la prima
infanzia;
stimolare e cooperare alle scelte socio-ambientali ed economiche degli
amministratori locali per lo sviluppo di una migliore qualità della vita dell’infanzia;
promuovere una continuità educativa in collaborazione con la scuola materna.

Modulistica

Documenti - Normativa